Salta al contenuto principale

5x1000 al Montini

Don Paolo Alliata

Religione

Don Paolo Alliata (Milano, 1971), dopo la laurea in Lettere Classiche all’Università degli Studi di Milano, viene ordinato prete dal cardinale Carlo Maria Martini. È vicario nella parrocchia milanese di Santa Maria Incoronata, all’interno della Comunità Pastorale Paolo VI.

Ha scritto testi teatrali sulla Bibbia destinati a bambini e ragazzi. Ha collaborato con l’Ufficio Catechesi della Diocesi di Milano scrivendo e realizzando audio-racconti per bambini sulle grandi pagine delle vicende bibliche.

Si impegna, attraverso predicazione e scritti, a proporre intrecci tra Bibbia e letteratura non religiosa. Dal 2016 propone le “Passeggiate nella letteratura Dove Dio respira di nascosto”: percorsi mensili di lettura di romanzi ed epistolari, riletti attraverso una chiave di lettura sapienziale. Gli incontri sono videoregistrati e caricati sul suo canale You tube.

Dal 2019 è responsabile del Servizio per l’Apostolato Biblico della Diocesi di Milano. È rettore del liceo Montini da Settembre 2022.

Presso Ponte alle Grazie ha pubblicato “Dove Dio respira di nascosto. Tra le pagine dei grandi classici” (2018), “C’era come un fuoco ardente. La forza dei sentimenti tra Vangelo e letteratura” (2019) e “Gesù predicava ai bradipi. Le parabole per destare alla vita” (2021). Con Centro Ambrosiano “E Dio disse: Su il sipario!” (2013), “Io a Gesù bambino non ci credo mica” (2013)  e “Un sentiero per la gioia” (2021).

Don Paolo Alliata (Milano, 1971), dopo la laurea in Lettere Classiche all’Università degli Studi di Milano, viene ordinato prete dal cardinale Carlo Maria Martini. È vicario nella parrocchia milanese di Santa Maria Incoronata, all’interno della Comunità Pastorale Paolo VI.

Ha scritto testi teatrali sulla Bibbia destinati a bambini e ragazzi. Ha collaborato con l’Ufficio Catechesi della Diocesi di Milano scrivendo e realizzando audio-racconti per bambini sulle grandi pagine delle vicende bibliche.

Si impegna, attraverso predicazione e scritti, a proporre intrecci tra Bibbia e letteratura non religiosa. Dal 2016 propone le “Passeggiate nella letteratura Dove Dio respira di nascosto”: percorsi mensili di lettura di romanzi ed epistolari, riletti attraverso una chiave di lettura sapienziale. Gli incontri sono videoregistrati e caricati sul suo canale You tube.

Dal 2019 è responsabile del Servizio per l’Apostolato Biblico della Diocesi di Milano. È rettore del liceo Montini da Settembre 2022.

Presso Ponte alle Grazie ha pubblicato “Dove Dio respira di nascosto. Tra le pagine dei grandi classici” (2018), “C’era come un fuoco ardente. La forza dei sentimenti tra Vangelo e letteratura” (2019) e “Gesù predicava ai bradipi. Le parabole per destare alla vita” (2021). Con Centro Ambrosiano “E Dio disse: Su il sipario!” (2013), “Io a Gesù bambino non ci credo mica” (2013)  e “Un sentiero per la gioia” (2021).

I Docenti del Montini

Elena Beretta

Lingua e Letteratura Inglese

Daniela Caccia

storia e filosofia

Antonella Castioni

Lingua e letteratura inglese e francese

Ilves Cimbro

Diritto ed Economia

Salvatore D'Ambrosio

Storia e filosofia

Patrizia Gianotti

Lingua e letteratura greca e latina

Etienne Giraud

Madrelingua Francese

Diego Manenti

Matematica

Marco Marino

scienze motorie e sportive

Claudia Marra

Lingua e letteratura spagnola

Luca Mussi

Matematica e fisica

Serena Palumbo

Lingua e Letteratura inglese

Serena Pecoraro

Matematica e Fisica

Chiara Sandi

Matematica

Tania Santacroce

Madrelingua Inglese

Chiara Niccoli

storia dell'arte

Laura Santiago Gonzales

madrelingua spagnola
5x1000

Come sapete la nostra scuola, unica in Italia, si regge sulla “libera contribuzione secondo coscienza” da parte delle famiglie. L’unico contributo che ci giunge dallo Stato è legato al 5x1000 dell’Irpef, che è destinato agli enti che operano senza scopo di lucro. E’ un vero aiuto che ci viene offerto, per continuare l’opera educativa che da 43 anni il Liceo “G. B. Montini” va svolgendo.

Di conseguenza invitiamo voi, e quanti voi conoscete, a destinare il proprio 5x1000 alla nostra cooperativa educativa e didattica, sapendo che ciò non comporta un aggravio economico per voi.

In questi anni tale contributo ci ha consentito di essere sempre più attenti ai ceti meno abbienti (e, dunque, di essere sempre di più una scuola per tutti), di mettere a disposizione delle famiglie e degli studenti risorse materiali ed umane più adeguate ad una “didattica educativa” attenta alle esigenze della persona. Vi ringraziamo per ciò che, attraverso questa strada che la legge dello Stato ci consente, riuscirete a fare per il sostegno della nostra scuola.

Il codice da indicare è 03546070156

Informazioni
torna su